Appuntamenti Stagione 2019-2020

 

18-19-20 OTTOBRE 2019

padiglione A

24-25-26 APRILE 2020

padiglione A

 

L’EDIZIONE DEL 2020 SARA’ RICCA DI NOVITA’!

La direzione artistica è affidata a Valentina Carrera. Affiancati da uno staff di curatori professionisti, hanno disposto le principali linee guida dell’evento.

  • Spazi accoglienti per la fruizione

Troppo spesso accade che dalle fiere dell’arte, dove il godimento della fruizione di opere dovrebbe essere accompagnato da un senso di benessere dato dall’ambiente che le ospita, invece, si esce esanimi. Spazi soffocanti, in cui ogni cosa è a ridosso di ogni altra. In Novegro Photo Day, nulla di tutto questo: ampi spazi e piacevoli aree per il relax.

Tutto l’ambiente del Novegro Photo Day è studiato per offrire al visitatore una fruizione artistica accompagnata da un senso di benessere.

  • Soprattutto liberi autori

Selezioneremo e daremo ampio spazio ai liberi autori, senza alcun preconcetto né preclusione sul genere.

  • Gallerie d’Arte

Le gallerie proporranno i loro fotografi con un occhio di riguardo verso gli emergenti.

  • Aree di lavoro dinamiche

Novegro Photo Day è un brand unico e con una mission precisa: estendere la cultura della fotografia oltre la durata e le mura dell’evento fieristico, con mostre, workshop, incontri, che si terranno in vari spazi istituzionali. Questo partirà già dalla manifestazione fieristica prossima in aree precise poste lungo il perimetro interno del padiglione. Ci saranno della sezioni, in cui i lavori saranno gestiti dai curatori delle mostre che si rapporteranno con gli autori per discutere, organizzare e pianificare gli eventi futuri organizzati con il brand.

  • Fotografia d’autore “affordable”:

In Italia, a differenza di molti altri paesi, la fotografia è stata troppo a lungo considerata una forma d’arte secondaria e non appetibile al collezionismo. Per lanciare il mercato della fotografia d’autore in Italia bisogna assolutamente lavorare verso la fascia di mercato più ampia e idonea per la fotografia: quella rappresentata dai giovani. Si devono attirare i piccoli e nuovi collezionisti partendo anche da una proposta economica contenuta, che possa facilitare la nascita di uno sviluppo della fotografia intesa come forma d’arte nobile.